Come pulire la lavastoviglie in modo naturale

In cucina si trovano una grande quantità di elettrodomestici che spesso, con l’utilizzo continuo, tendono ad emanare odori sgradevoli. Soprattutto per quanto riguarda la lavastoviglie che con i continui lavaggi può riempirsi di calcare e di residui di cibo, che sono la prima causa dei cattivi odori.

Riuscire ad ottenere una perfetta pulizia è più semplice di quanto si pensi, anche se si vuole evitare di utilizzare i prodotti che si trovano in commercio, spesso ricchi di sostanze chimiche. Ecco perchè oggi vogliamo mostrarvi qualche trucco semplice ed efficace che vi darà la possibilità di ottenere una perfetta pulizia, utilizzando prodotti naturali e quindi non nocivi per il nostro organismo e per l’ambiente.


credit: pixabay/rudolf_langer

In questo modo inoltre si otterrà anche una costante manutenzione del nostro elettrodomestico, facendo in modo che questo riesca a durare il più a lungo possibile, in quanto si andrà ad evitare il danneggiamento causato dalle sostanze chimiche.

Andiamo quindi a scoprire alcuni semplici trucchi da utilizzare per fare in modo che le nostre stoviglie risultino sempre perfettamente pulite e splendenti e che l’elettrodomestico duri il più a lungo possibile. La prima cosa da tenere a mente prima di inserire le nostre stoviglie all’interno dell’elettrodomestico è quello di eliminare ogni residuo di cibo, in maniera tale da non farlo cadere e non causare sgradevoli odori.


credit: pixabay/NatashaG

Il filtro della lavastoviglie va pulito regolarmente e sarebbe preferibile farlo almeno una volta a settimana, in maniera tale da andare ad eliminare ogni possibile residuo e impurità. Ogni mese inoltre, per una completa igienizzazione dell’elettrodomestico, è consigliabile effettuare un lavaggio a vuoto utilizzando all’interno dell’aceto bianco.

Inoltre per eliminare i cattivi odori e ottenere una perfetta pulizia, possiamo aggiungere all’aceto bianco, anche del limone, prestando attenzione ad eliminare prima i semi. Anche il bicarbonato di sodio può essere utilizzato e per farlo basterà discioglierlo nell’acqua e versarlo su tutte le pareti della lavastoviglie. Ricordare infine di pulire spesso anche i cestelli che se estraibili, possiamo lasciarli in ammollo in acqua tiepida ed aceto bianco.