Come pulire la catena della bici senza prodotti chimici?

Per tutti noi che amiamo fare delle lunghe gite fuori porta con la nostra bici, è molto importante prendersi cura del nostro mezzo del cuore, per evitare che capitino incidenti o altro. Oggi ti vogliamo indicare un po’ di consigli interessanti per ovviare a questo problema, senza l’uso di prodotti artificiali.

Segui questi consigli in modo scrupoloso, siamo sicuri che potrai ottenere ottimi risultati.

1. Lavaggio
La prima cosa da fare è sicuramente bagnare con acqua la nostra catena, non deve essere pressurizzata e quindi, non dobbiamo far sì che getti violenta di pompa possano danneggiarla, ma un getto di acqua delicato può essere ottimo per ammorbidirla. Ovviamente. Le cose delicate sono sempre le migliori.

2. Asciugatura
Dopo aver bagnato tutta la catena e rimosso tutto lo sporco a vista e non solo, possiamo procedere con la pulizia tramite straccio e asciugare la catena.

3. Sgrassare
Dopo aver asciugato adeguatamente la catena, il passo successivo è sgrassare il tutto, la lubrificazione avverrà con una goccia di olio su ciasciun bullone, mentre lavoriamo alla catena in modo scrupoloso. Si tratta di circa 114 pezzi che compongono singolarmente la nostra catena e il bullone che dobbiamo lubrificare bene, collega l’asse a tutto il resto. Rimane quindi la parte fondante del tutto.

4. Tutto pronto!
A questo punto evitiamo che la polvere abrasiva e le particole di sporco usurino il tutto. Facciamo sì che lo sporco non si riaddensi, e che i periodi di sostituzione della catena si allunghino in modo esponenziale, e il tutto dà una maggiore efficienza nel tutto.

Seguendo questi metodi siamo sicuri che la tua catena sarà al top in ogni occasione e la tua bici non ti lascerà mai a piedi. Provare per credere.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: