Come posso rimuovere l’odore di muffa dagli asciugamani?

Durante il periodo invernale, a causa del freddo e delle frequenti piogge che, quando si procede con la pulizia del bucato, questo tardi ad asciugare nel modo più corretto. In modo particolare quando si tratta degli asciugamani che, nonostante siano creati per la maggior parte in cotone, risultano essere comunque molto spessi e quindi, impiegano più tempo per risultare asciutti.

In questi casi però accade che, quando il bucato tarda ad asciugare, si vada a creare, non solo dentro casa ma anche sui capi stessi, uno sgradevole odore che non dona certamente la sensazione di una corretta pulizia, questo è causato dall’umidità che si accumula all’interno delle fibre del tessuto.

credit: @Toystory via Twenty20

Ma come fare per evitare che il nostro bucato, e in particolare gli asciugamani, non emanino questo sgradevole odore e anzi, si asciughino in tempo. È proprio per questo motivo che si deve prestare la corretta attenzione al momento dell’asciugatura se si vuole che i nostri asciugamani non inizino ad emanare sgradevoli odori.

E con questo non si intende solamente dopo il lavaggio, ma anche dopo ogni utilizzo all’interno del bagno. Infatti, lasciare gli asciugamani umidi aumenterà i cattivi odori e il rischio di una loro comparsa, proprio per questo motivo bisogna lasciarli asciugare all’aria aperta il più possibile.

credit: @MPstockart via Twenty20

Un buon rimedio per evitare che all’interno della lavatrice si acculino questi odori durante il lavaggio, è quello di inserire del bicarbonato di sodio e dell’aceto bianco, che vanno ad igienizzare non solo il bucato, ma anche l’elettrodomestico. Il bicarbonato, purtroppo, non sempre può essere inserito all’interno delle lavatrici, e in questo caso andrà benissimo anche il solo utilizzo dell’aceto bianco.

Nel caso si potesse utilizzare solamente l’aceto, un metodo efficace è quello di lasciare gli asciugamani in ammollo per 48 ore in acqua e aceto e stenderli, lasciandoli asciugare all’aria aperta, in modo tale che con il tempo, il cattivo odore svanisca. Lo stesso procedimento è possibile utilizzarlo anche solamente con il bicarbonato di sodio se non si vuole usare l’aceto; il risultato sarà comunque eccezionale.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: