Come fare un caffè perfetto anche senza moka, in modo facile e veloce

Preparare un caffè è una pratica che tutti oggi facciamo. Nel nostro paese è molto utilizzata la classica moka ma questa non è l’unico strumento per farlo e se siete di conoscere alcune meccaniche per riuscire ad ottenere un ottimo caffè senza dover necessariamente ricorrere all’utilizzo della caffettiera, vi basterà continuare a leggere.

1. Caffè in umido
Questo metodo è molto popolare in paesi come la Spagna e il Portogallo e per portalo a termine avrete bisogno solamente del caffè macinato. Munitevi di un pentolino e riempitelo d’acqua. Portatela ad ebollizione e quando la temperatura sarà perfetta, aggiungete il caffè appena macinato, mescolandolo.

A seconda dell’intensità potreste doverlo lasciare riposare per 5-10 minuti. Aggiungete lo zucchero (se lo gradite) e servitelo in tazza. Con questa ricetta sentirete molto l’odore del caffè tostato dato che il suo sapore e il suo aroma saranno più concentrati.


credit: pixabay/Free-Photos

2. Caffè in filtro
È uno dei metodi più convenzionali per preparare il caffè senza caffettiera. Il risultato è molto più delicato degli altri metodi e per prepararlo serviranno solamente caffè macinato, acqua e zucchero. Portate l’acqua ad ebollizione e versate il caffè macinato all’interno di un filtro.

Legatelo bene con dello spago e mettetelo in una tazza oppure in una brocca. Quando l’acqua inizia a bollire toglietela dal fuoco e versatela sul filtro, così che questo sia completamente immerso e zuccherate a piacere. Praticamente questa pratica è come fare un infuso di caffè fatto in casa e il sapore e l’aroma dipenderanno da quanto tempo il filtro rimarrà immerso nell’acqua.

3. Caffè con il colino
Questo metodo alternativo prevede l’utilizzo di un colino fine per trattenere gli avanzi di caffè dopo che è stato mescolato con l’acqua calda. Mettete a bollire l’acqua in una pentola e quando arriva a temperatura, versate l’acqua in una tazza e mescolatela con il caffè macinato. Lasciate che tutto riposi per qualche minuto e utilizzando il colino e un’altra tazza pulita, versate il liquido, filtrandolo tramite il vostro strumento.

LEGGI ANCHE: 9 Cose che NON avresti MAI pensato di aggiungere al tuo caffè

Related Posts