Come evitare che dopo ogni lavaggio in lavatrice i vestiti siano stropicciati

Avatar

Durante l’arco della settimana, a volte anche di una sola giornata, è possibile che la nostra lavatrice stia in azione per molto tempo. Questo elettrodomestico è diventato ormai indispensabile all’interno della casa di ognuno di noi, permettendoci di risparmiare tempo ed ottenere sempre un bucato pulito e perfetto.

Purtroppo, nella maggior parte dei casi, succede che alla fine del lavaggio, i nostri capi risultino molto stropicciati, nonostante il programma e la procedura sia stata eseguita in modo impeccabile. Per fortuna esistono dei modi per evitare che questo succeda, in modo che anche il successivo processo di stiraggio risulti molto più semplice.


credit: pixabay/KoalaParkLaundromat

Uno dei primi passaggi da tenere a mente è leggere le etichette prima di lavare i vestiti. Oltre a dividere i capi per colore, sarebbe utile selezionarli anche per tessuto, in modo tale da utilizzare il programma corretto evitando di rovinare i nostri vestiti. Un passaggio a cui prestare particolare attenzione è il momento della centrifuga, che risulta essere una delle maggiori responsabili dello stropicciamento del nostro bucato.

Ovviamente più la centrifuga sarà potente, meno il bucato sarà umido e di conseguenza si asciugherà rapidamente. D’altro canto i panni risulteranno maggiormente sgualciti, quindi è consigliabile diminuire la sua potenza. Non tutti sanno che anche la temperatura può risultare tra i fattori che portano allo sgualcimento del nostro bucato. È sempre consigliabile, eccetto che ber la biancheria intima, usare sempre dei programmi con una temperatura più bassa per evitare la formazione delle pieghe.

Un’altra pratica che siamo soliti fare è riempire troppo il cestello della nostra lavatrice e questo può portare ad avere i capi troppo sgualciti, oltre alla possibilità che il lavaggio non avvenga nel modo corretto. Quindi è preferibile non riempire totalmente il cestello.

L’ultimo trucco da poter utilizzare è quello di stendere subito il bucato e non aspettare lasciandolo all’interno del cestello. Questa pratica infatti, non solo si cominceranno ad asciugare tutti agglomerati ma, inoltre, se lasciati troppo tempo al suo interno potrebbero restare umidi e far diventare gradevole il loro odore.

LEGGI ANCHE: Rimedio naturale ed economico per un bucato morbido e profumato. basta aggiungerne un bicchiere alla lavatrice