Come eliminare l’odore di muffa dai vestiti in 3 passaggi

Succede spesso di prelevare dall’armadio un capo, magari, non utilizzato da tempo, e ritrovarlo con un cattivo odore. Molto probabilmente si tratta di muffa! Si sa, l’odore di muffa è uno dei più penetranti e fastidiosi, ma ci sono dei rimedi ad hoc per far sì che i nostri vestiti tornino a profumare come fossero nuovi. Scopriamo insieme come fare:

1 scegli quale prodotto utilizzare
Se ti stai chiedendo cos’è giusto utilizzare per far sparire l’odore di muffa, ci sono tanti validi alleati, che molto probabilmente possiedi già in casa, che possono aiutarti in questo processo: candeggina, aceto e bicarbonato di sodio. Sicuramente il prodotto più efficace, ma anche aggressivo e quindi meno adatto a tessuti delicati o colorati, è la candeggina. Per questo, come alternativa, abbiamo l’aceto ed il bicarbonato di sodio che sono allo stesso modo molto efficaci, ed anche economicamente convenienti.


credit: pixabay/stux

2 avvia un ciclo di lavaggio in lavatrice
Avvia normalmente la lavatrice, e versa una tazza del prodotto scelto direttamente nel cestello, e lascia così terminare il lavaggio. Se scegli di utilizzare l’aceto e sei spaventato perché credi i vestiti possano impregnarsi del suo odore, stai tranquillo, sappi che al contrario questo prodotto è molto efficace per far sparire ogni cattivo odore, oltre ad essere molto efficace anche contro le macchie.

3 lascia asciugare i tuoi vestiti al sole
La luce del sole è il modo migliore per combattere l’odore di muffa, per questo una volta che la lavatrice è terminata, stendi i panni al sole, ed evita di passarli in asciugatrice. In questo modo vedrai che non appena saranno asciutti, gli odori saranno completamente spariti. Per questo motivo, prima di avviare una lavatrice, assicurati che il meteo porti bel tempo!

Se, invece, l’odore di muffa è su capi che non possono essere lavati in acqua, c’è comunque la possibilità di fare un lavaggio a secco e seguire questi passaggi:
1 scegli il prodotto giusto
Controlla l’etichetta del capo interessato, avrai sicuramente bisogno di un prodotto per la pulizia senza risciacquo, e sappi che il bicarbonato di sodio in questo caso potrebbe assolutamente fare per te.

2 segui le istruzioni sul retro del prodotto utilizzato
Non improvvisare, e consulta sia le istruzioni del prodotto, sia l’etichetta del capo interessato, per evitare così danni irreparabili

3 se hai scelto di usare il bicarbonato di sodio
Innanzitutto devi stendere i vestiti su una superficie liscia ed applicare un sottile stato di bicarbonato di sodio in modo uniforme, su entrambi i lati. Lascia a riposo almeno per una notte ed il giorno successivo rimuovi gli eccessi di bicarbonato con un pennello o una spugna. Stendi poi il capo per un’altra giornata. Ti assicuriamo che così i cattivi odori saranno spariti.

LEGGI ANCHE: Come pulire e disinfettare il frigorifero utilizzando 2 semplici e veloci metodi naturali