Come creare un detergente multiuso al limone fai da te!

Il limone può diventare un detergente potentissimo, utile per un sacco di cose e che si conserva per vari mesi. In questo articolo vi esporremo una ricetta semplice e veloce che, con l’utilizzo di pochi ingredienti, creerete un detergente a base di limone che potrete usare continuamente, per lavare piatti, bicchieri e le posate, ma anche per eliminare odori sgradevoli nelle stanze o nelle stoviglie.

INGREDIENTI
1) 3 limoni;
2) 200 ml di acqua;
3) 100 g di sale fino;
4) 50 ml di aceto bianco.


credit: pixabay/Adrianafmc

PROCEDIMENTO
1) Tagliate i limoni a pezzetti, togliendo i semi e tutto il succo. Potete usare anche ciò che rimane di limoni già utilizzati per mangiare, la quantità potete anche sceglierla voi, ma vi consigliamo 3 per la durata e la qualità del composto;
2) Mettete i pezzi in un frullatore con poca acqua e attivatelo fin quando non otterrete un composto cremoso;
3) Prendete tutta la crema di limone e buttatela in padella. Aggiungete ciò che rimane dei 200 ml di acqua usata prima, il sale fino, l’aceto bianco e fate bollire per 10 minuti;

4) Spegnete dunque il fuoco e vellutate il composto;
5) Immergete il nuovo detersivo in una bottiglia di vetro a chiusura ermetica, in modo che non si possa rovesciare, e lasciatelo dunque raffreddare. Finito ciò, potrete metterlo tranquillamente in frigo, dove potrà stare per vari mesi dell’anno.

COME USARE IL DETERSIVO BASATO SUL LIMONE
1) Per lavare le stoviglie o anche solo le posate, vi basterà sciogliere 2 cucchiai di questo prodotto in acqua calda, per poi applicarla allo sporco. Nel caso in cui quest’ultimo sia troppo presente, vi basterà aggiungere qualche goccia di detersivo classico, così anche le cose più unte saranno pulite;
2) Nel caso in cui dobbiate eliminare i cattivi odori o lucidare oggetti come le pentole, utilizzate il composto puro, senza nessun tipo di aggiunta.