Che messaggi inviare dopo un primo appuntamento?

I primi appuntamenti sono molto importanti, mettono ansia, specie se usciamo con la persona che ci fa battere il cuore in quel momento. Per questo motivo, oggi, vogliamo presentarvi una serie di messaggi da mandare alla persona con cui sei uscito/a per farla tuo/a.

Se seguirai i nostri consigli, non avrai veramente altro da temere. Riuscirai sempre a giocarti la carta giusta dopo esser uscito con la persona dei desideri.

Occhio alle date
Alcuni seguono la linea dei tre giorni, ossia scrivono alla persona con cui sono usciti dopo tre giorni dall’appuntamento. In realtà, oggi, non vale la pena di seguire tale consiglio. E possiamo scrivere anzi, quando meglio desideriamo, come suggeriscono molte piattaforme di dating. Anzi se la persona ci piace molto, anche un messaggio in tarda serata, dopo esser usciti insieme, per sincerarsi che sia tutto ok può essere molto importante.

Emoji
Ebbene sì, queste possono rivelarsi preziose alleate. Un’emoji esprime tutto il nostro benessere nei confronti di quella persona. Alcuni specialisti dicono che sia meglio esprimere anzi, un unico messaggio che rappresenti lo stato d’animo dell’uscita.

Un testo originale
Non scrivere banalità come “stasera son stato molto bene”, ma anzi, di far sentire alla persona con cui siamo usciti un particolare interesse con frasi come “sei meglio di una rapina in banca”. Le cose originali hanno sempre la loro presa. E se sono ironiche rimarranno impresse nella memoria del partner.

Fai piani definiti
Blackman, esperto di appuntamenti, dice che fare piani definiti per una uscita è fondamentale, perché ci permette di scoprire meglio i gusti delle persone che abbiamo di fronte e soprattutto ci consente di instaurare un dialogo molto importante.

Mostra interesse, ma non troppo
Tutti sono concordi nel dire di mostrare interesse dopo il primo appuntamento, se le cose sono andate bene, ma soprattutto di non mostrarsi troppo interessati, altrimenti le cose potrebbero precipitare. Far stare il partner sul filo del rasoio si rivela sempre una tattica vincente alla lunga.

Scrivi un testo senza essere pesanti
Davis, esperto life coach, dice che bisogna scrivere testi come “Avrò problemi a dormire dopo un appuntamento simile”, una frase semplice che nasconde un sottotesto che legherà a noi la persona che stiamo frequentando, anche nelle future conversazioni.

Sottolinea il positivo
Una famosa psicologa dice invece di scrivere sempre frasi positive: “Sto ancora ridendo per quella tua battuta”. Ecco frasi semplici ma capaci di far sentire bene l’altro.

Sparire o no?
A volte le cose non vanno bene. Blackman consiglia di non sparire come molti fanno, ma anzi di dire chiaramente all’altro che le cose non sono filate nel verso giusto. È molto meglio.

Affronta l’imbarazzo
A volte ci sentiamo in imbarazzo e le cose non vanno benissimo. Allora come fare? Parliamo chiaro. Possiamo confidarci con l’altro: se le cose sono state imbarazzanti per noi lo saran state anche per lui, e ci sentiremo meglio nel parlargli così, a cuore aperto. Anzi le cose potrebbe funzionare meglio.

Flirta!
Il vostro appuntamento è andato alla grande, ma non abbassare mai la guardia. Flirta, sempre, tutti i giorni, anche quando non vi vedete. Dimostrati interessante e sagace nei riguardi dell’altro/a.
Mostrati forte, sicuro o sicura di te. È una cosa che scatena un forte interesse verso il partner, come un senso di sfida che ci porta a affermazioni sicure.

Misura l’interesse
Capisci quanto l’altro tenga a te con un testo come: “Volevo dirti che son stato/a bene, oggi”, dalla sua risposta potrai capire tante cose. C’è sempre un sottotesto importante che ci dice veramente tanto sull’incontro avuto.