Cane terrorizzato e cieco viene trovato abbandonato e legato ad una panchina pubblica

Certe persone non meritano l’appellativo di “esseri umani”. Di recente, ha commosso migliaia di persone in tutto il mondo, la storia di un povero cane cieco, trovato legato ed abbandonato ad una panchina pubblica. La vicenda è stata portata alla luce da una donna che si trovava a passeggiare proprio lungo i vialetti del parco in cui era stato abbandonato l’animale.

Il tutto è accaduto in California e quando la donna ha notato la presenza del cucciolo, non ha potuto fare a meno di guardarsi intorno, nella speranza di scorgere il suo proprietario. La donna è rimasta in attesa per diversi minuti, ma non c’era nessuno che indicasse un interesse nei confronti dell’animale. Era chiaro che questo cucciolone era stato abbandonato.

Questo cane era un esemplare femmina, cieca e visibilmente terrorizzata. Non deve essere facile ritrovarsi improvvisamente sole, in un luogo sconosciuto, senza avere la possibilità di muoversi né di vedere alcunché. La donna ha immediatamente contattato un’organizzazione locale che si occupa di tutelare i diritti e il benessere degli animali e i loro volontari sono intervenuti prontamente per risolvere la situazione.

Quando sono giunti sul posto hanno visto che la cagna era ancora molto spaventata, nonostante la donna avesse tentato di calmarla. Ci sono volute molte attenzioni per riuscire a tranquillizzarla, ma fortunatamente l’animale era molto dolce ed è riuscito a fidarsi dei suoi soccorritori in breve tempo.

Una volta portata da un veterinario, si sono scoperti numerosi retroscena sul suo conto. La cagnolina è stata chiamata Poly e stando a quanto ha constatato il medico, aveva partorito di recente, ma i suoi precedenti padroni non si erano mai interessati molto delle sue condizioni. Oltre alla cecità Poly soffriva di una malattia cardiaca molto grave e di varie ferite mal curate.

Il rifugio a cui è stata affidata ha condiviso le sue immagini sui social e una donna di nome Jennifer Wales, dopo averla vista, ha capito subito di volerla adottare. Poly ricordava a Jennifer il suo cane recentemente scomparso e quindi ha voluto offrirle una casa, lontana dai problemi e dai maltrattamenti che sicuramente aveva subito durante la sua vita.

Jennifer è la proprietaria di un’organizzazione per animali, la Foreverhome Pet Rescue ed ha fatto di tutto per rendere felice il tempo rimanente di questa cagnolina. Purtroppo le due sono rimaste insieme solamente per sei mesi, dato che Poly non è riuscita a sopravvivere alla gravità della sua malattia cardiaca, ma almeno, durante l’ultimo periodo della sua vita, ha scoperto cosa significava essere veramente amata.

Related Posts