Caffè di cicoria cos’è e quali benefici apporta al nostro organismo

La maggior parte delle persone, sono soliti assaporare una bella tazza di caffè appena svegli, o durante l’arco della giornata, come sistema per risvegliarsi o semplicemente per il piacere di una piccola pausa. A volte però, con l’assunzione esagerata di questa bevanda, si può incorrere a vari disturbi di salute come ad esempio insonnia, irritazione e colite.

Nel momento in cui iniziano ad insorgere questi fastidiosi problemi, si cerca una valida alternativa al caffè, come ad esempio l’orzo o il ginseng ma esiste, già dalle antiche tradizioni, una bevanda che era utilizzata nel 1600, preparata con le radici della cicoria, si tratta del caffè di cicoria. Ne esistono in commercio svariate tipologie, da quella solubile a quella adatta alla moka. Inoltre è possibile comprare le radici e prepararlo come fosse una tisana.


credit: pixabay/kaboompicspixabay/GoranH

Questa bevanda, rispetto al tradizionale caffè non contiene alcuna sostanza eccitante, essendo priva di caffeina, quindi può essere bevuta più volte al giorno, anche la sera senza rischiare l’insonnia. È adatto anche ai bambini, basterà dolcificarla o aggiungere semplicemente del latte e vedrete che anche i vostri figli la adoreranno. A discapito di quanto si possa pensare, ha un ottimo sapore e non ricorda assolutamente quello della verdura.

Oltretutto l’assunzione di questa bevanda, apporta svariati benefici al nostro organismo. Infatti questa è ricca di Sali minerali, fibre e antiossidanti. È un ottimo alleato per rendere più facile il processo di digestione, in particolar modo se il pasto è stato abbastanza pesante. Grazie al suo potere disintossicante, questo prodotto è perfetto in quanto va ad aiutare il fegato a depurarsi e ad eliminare tutte le tossine. Visti i ridotti livelli di zucchero, è perfetto per tenere a bada i livelli di glicemia.

Foto: Cicoria tostata pixabay/F_A / 76 immagini

Proprio grazie a tutte queste proprietà sopracitate, è una perfetta bevanda da assumere durante l’arco della giornata per aiutare il nostro sistema immunitario. Essendo una bevanda vegetale, ha davvero pochissime controindicazioni. Bisogna attenzionare il suo consumo in caso di ulcera o gastrite ed è sconsigliato in stato gravidico in quanto può portare a contrazioni uterine.

LEGGI ANCHE: L’uso prolungato della moka ha dei rischi? Ecco cosa c’è da sapere