Bicarbonato di sodio: un rimedio naturale valido anche per le piante

Il bicarbonato di sodio è uno dei prodotti più versatili ed efficaci che possediamo. Lo si utilizza in cucina, per l’igiene personale e della casa, ma non solo! Grazie alle sue potenti proprietà insetticide e fungicide, è un valido alleato per le nostre piante. Può essere, infatti, utilizzato in piccole quantità per proteggere le piante che abbiamo in casa o in giardino dall’aggressione di insetti che potrebbero, invece, distruggere tutto.

Il bicarbonato, inoltre, riesce a tenere lontani anche molti parassiti, tra cui la temuta cocciniglia, ed è molto utile anche contro scarafaggi e formiche. Innanzitutto, per far sì che il bicarbonato agisca al meglio, è fondamentale non vada direttamente a contatto con il terreno, poiché questo provocherebbe un’azione tossica che metterebbe a rischio la vita delle piante. Si consiglia, infatti, di preparare una soluzione a base di 3 litri di acqua e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio, e versarla in un contenitore spray per spruzzare la miscela direttamente sulle foglie.


credit: pixabay/NatureFriend

In questo modo, il pH delle foto si alza e si viene così a creare in automatico un ambiente ostile per la crescita dei funghi e per la proliferazione di parassiti. Si consiglia, ovviamente, un uso moderato di questa miscela, poiché se si esagera, si potrebbe finire col bruciare le foglie. è consigliabile utilizzarla ogni 15 giorni, per prevenire qualunque tipo di problema, ma nel caso in cui fosse già in atto un’invasione di insetti o parassiti, può essere spruzzata due volte a settimana.

Inoltre il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per eliminare le erbe infestanti che tendono a crescere sui pavimenti o sui muri. In questo caso è consigliabile utilizzare una pasta, creata con poca acqua e polvere di bicarbonato di sodio, da spalmare direttamente nella zona interessata. Basterà lasciare agire per qualche ora, e risciacquare con dell’acqua per eliminare i residui. A questo punto, le erbe infestanti non cresceranno più!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: