Benefici e proprietà dei Porri per la salute

I porri sono un alimento presente in molte cucine italiane. Questo ortaggio, simile all’aglio e alla cipolla ha una forma molto allungata e cilindrica ed è un tipico ortaggio invernale. Si usa da millenni, ma molte persone non conoscono le sue qualità benefiche. I porri infatti, non dovrebbero mancare nella nostra alimentazione, grazie ad alcune caratteristiche che li rendono eccezionali:

1. Sono diuretici
La loro composizione è fatta principalmente di acqua. Stimolano la diuresi e l’eliminazione delle tossine che si trovano nel corpo, aiutando che soffre di ritenzione idrica.


credit: pixabay/Pumuki111

2. Sono antibiotici naturali
Questi ortaggi contengono Sali minerali, vitamine e flavonoidi. Questi contrastano i radicali liberi e quindi sono perfetti per contrastare l’invecchiamento cellulare.

3. Aiutano il cuore
I porri aiutano a tenere sotto controllo i livelli del colesterolo nel sangue, promuovendo in maniera molto efficace il sistema cardiocircolatorio.

4. Aiutano lo stomaco
Grazie ai loro valori, riescono a stimolare la produzione di succhi gastrici e quindi hanno una perfetta funzione, per dare una mano al nostro sistema digestivo.

5. Aiutano il sistema immunitario
I porri contengono vitamine, come la C e la B6, quindi contribuiscono in maniera sostanziale alle nostre difese immunitarie e stimolano la produzione di anticorpi. Per questo motivo sono davvero ottimi nel combattere le infezioni che quotidianamente invadono il nostro corpo.


credit: pixabay/jackmac34

6. Sono dietetici
Questi fantastici ortaggi sono assolutamente poco calorici, per tale motivo risultano estremamente consigliati in tutte le diete ipocaloriche e dimagranti. Infatti, riescono a saziare, senza causare problemi al nostro peso. Dovrebbero essere inseriti nella vita alimentare di chiunque voglia condurre uno stile di vita sano.

In cucina i porri sono eccezionali e vi basterà eliminare le radici e le punte delle foglie, per usarli come un sostituto delle cipolle. Sono ottimi anche per creare brodi vegetali o per arricchire le zuppe e risultano degli eccezionali condimenti sia per i primi piatti che per accompagnare i secondi di carne e pesce.