Bambini patologici! I 3 segni dello zodiaco che si rifiutano di crescere

Abbiamo mai incontrato lungo il nostro percorso di vita un segno che ha come una sindrome di Peter Pan? Si tratta di soggetti che sono affetti da una forma di infantilismo perenne, non vogliono mai crescere e restano sempre uguali a sé stessi. Nel corso degli anni, non si assumono mai una responsabilità che sia una, anzi tendono a fare le stesse cose che hanno sempre fatto da bambini.

Sei anche tu parte di questa categoria? Hai mai incontrato qualcuno che gli appartiene? Allora dovresti proprio leggere il nostro articolo che saprà chiarirti un po’ le idee in merito a un tema delicato come questo.
Noi siamo pronti, e tu? Iniziamo.

credit image: pixabay / Alexas_Fotos

Vergine
È un segno molto divertente, in grado di agitare le acque e di far sentire il proprio pensiero e la propria voce sempre e comunque. Non invecchia mai, qualcuno dice non solo nello spirito ma anche nel fisico, e si rifiuta di crescere, di cambiare i propri atteggiamenti anche a 60 anni. Ama essere giovanile, sempre. Non è certo favorevole a una maturità coatta.

Leone
È un segno che gode sempre della stima e dell’attenzione di tutti perché ama essere al centro del palcoscenico, costi quel che costi. Tende ad avere un grande rispetto di quelli che gli sono intorno e si adegua in modo agevole alle richieste di maturità che la società gli impone. Eppure, col passare degli anni, conservano sempre un modo di fare personalissimo e infantile. Son fatti così.

Ariete
È un segno che di solito conserva una nostalgia e un modo di fare sempre e comunque infantile. Non vuole crescere ma odia che gli altri gli facciano notare questa situazione. Va su tutte le furie, si imbestialisce e non sa trovare una risposta ai dubbi altrui. Anche nel modo di parlare e di vestire conserva un certo fascino giovane.