Al posto di farsi i soliti selfie, questa donna ‘muore’ nei luoghi che visita in giro per il mondo


Il suo nome è Stephanie Leigh Rose ed ha ideato un modo davvero particolare e anti-selfie di fare le foto. Basta selfie, ormai è una moda che negli ultimi anni ci ha stravolto la vita. Chi non ha visto un’orda di turisti farsi dei selfie di fronte ai monumenti più importanti al mondo?

Stefdies è una serie di performance artistiche che racconta una vita. Ogni foto è un “anti-selfie” che usa l’umorismo per mettere in moto l’immaginazione dello spettatore. Niente è premeditato o preparato e tutto avviene in contesti naturali, questo è quello che si puo’ leggere sul sito ufficiale del progetto.

“Stefdies ci ricorda che un giorno moriremo. Vedere la figura nella fotografia non sveglia solo l’immagine, ma noi. Ci viene data l’opportunità di “morire prima di morire”. Stefdies è un costante ricordo di quanto sia preziosa la vita.”, questo è quello che viene scritto sul sito del progetto.

Nelle foto si vede sempre una donna sdraiata, come se fosse morta all’improvviso. Sono delle istantanee umoristiche, che ognuno puo’ interpretare in vari modi.

L’artista non dà una spiegazione e non premedita niente, le immagini sono reali. L’autrice spiega infatti che: “Le immagini utilizzabili sono il 25%. Stefdies è l’opposto di un selfie, che ha condizioni controllate, illuminazione, trucco, capelli e molto altro, è un’immagine manipolata per ottenere ciò che si desidera. Stefdies è l’opposto, ho una sola possibilità per lo scatto, se non succede, c’est la vie!”.

Le immagini di Stefdies hanno conquistato un grande successo in giro per il mondo, moltissimi siti importanti ne stanno parlando. Per questo motivo lei ha deciso di continuare con questo progetto, regalandoci foto davvero bellissime.

Di seguito potrete vedere alcune delle foto (e anche un video) estratte dai suoi account social, oltre alle due che avete già potuto ammirare in precedenza. Soffermatevi a guardarle bene, ognuno puo’ interpretarle come meglio crede.

Ecco Stef a Myrtos Beach.

Ecco Stef a Pagigi, Notre Dame.

Ecco Stef a Monopoli.

Ecco Stef nella Cueva Grande.

Ecco Stef alla Brunate Lighthouse.

Ecco Stef all’Altare Della Patria.

Eccola con un Clown a Roma.

Ecco Stef in Sardegna.

Eccola invece nella Costiera Amalfitana.

Che ne pensate di questo progetto? Se vi sono piaciute le foto vi invitiamo a condividere questo articolo con i vostri amici e di seguito potrete trovare anche le info sui social del progetto, per seguirlo e vedere tutte le foto.

Credit: Stefdies | Facebook | Instagram


Ti è piaciuto? Allora condividilo con i tuoi amici

Al posto di farsi i soliti selfie, questa donna ‘muore’ nei luoghi che visita in giro per il mondo