Ad una settimana dal funerale della futura moglie, trova una foto che non aveva mai visto

Una favola spezzata, quella di John e Michelle, che però ritrova un lieto fine. John e Michelle, due ragazzi come tanti, si erano conosciuti tra i banchi di scuola tanti anni fa e, proprio come due semplici ragazzini, avevano avuto un banale flirt prima di separarsi per andare al college.

Mai avrebbero pensato che, anche col passare degli anni, non si sarebbero dimenticati di quella storia vissuta al liceo, ma anzi, avrebbero scoperto di essere l’uno l’anima gemella dell’altro. Dal primo momento in cui si sono rivisti, John e Michelle, infatti hanno capito di essere destinati a stare insieme.

Purtroppo, l’amore che li univa è stato rotto da un evento che ha sconvolto le loro vite. Proprio dopo poco il fatidico incontro, Michelle scopre di essere affetta da un tumore molto raro e particolarmente aggressivo.

I dottori non le lasciavano molte speranze, ma nonostante tutto, la coppia, unita da un così forte sentimento, decide di organizzare comunque le nozze. Pochi giorni prima dell’operazione, infatti, si sono sposati con rito civile in comune.

Gepostet von Better Not Bitter Widower with Coach John Polo am Dienstag, 23. Februar 2016

Ma il vero sogno di Michelle era indossare l’abito bianco e convolare a nozze nella maniera più romantica e tradizionale, in chiesa. Purtroppo, però, Michelle non ha superato l’intervento chirurgico e così il loro sogno finisce.

Distrutto dal dolore, John, credeva non avrebbe mai ritrovato la serenità senza la sua amata, ma un segnale dal destino gli fa cambiare idea. Ad una settimana dalla morte della moglie, John trova, scorrendo tra le immagini del suo cellulare, una foto che ritrae la bellissima Michelle con in dosso l’abito che avrebbe voluto indossare il giorno delle loro nozze.

That's my wife. In her wedding dress. A wedding dress that I never got to see her in. We were married at the…

Gepostet von Better Not Bitter Widower with Coach John Polo am Donnerstag, 31. August 2017

È stata questa immagine che ha riacceso in John la voglia di vivere nel suo ricordo e la speranza, un giorno, di poter correre di nuovo da lei e finalmente non lasciarla mai più.