A cosa servono quei piccoli cilindri che si trovano sui cavi? Ecco il motivo!

Su alcuni fili di caricatori di cellulari o computer, troviamo come un piccolo cilindro, ma sapete a che serve? Si tratta di un cilindro di ferrite ed è molto usato nei cavi lunghi, o dove serve una grande precisione nel segnale elettrico, al fine di eliminare tutti i disturbi possibili elettromagnetici, eliminazione che avviene tramite correnti statiche e ci consente di avere una trasmissione del segnale senza problemi.

Nei fili di ultima generazione, questo oggetto non viene usato perché ormai la tecnologia contemporanea ha raggiunto livelli tali da renderlo praticamente inutile.

Per chi non lo sapesse, il magnetismo è un fenomeno che appartiene al campo della fisica e definisce alcune dinamiche dei materiali che possono attrarre il ferro. Come si sa, il magnetismo è un fenomeno molto conosciuto anche al tempo degli antichi greci, e qualcuno azzarda che fosse già conosciuto anche nell’antica Cina.

Pensate che Plinio il vecchio, grande autore del periodo romano che si occupava perlopiù di scienza, riconduceva il termine magnete a un pastore di Creta che veniva chiamato Magnes, che scoprì, per primo, stando alle testimonianze dell’autore latino, la proprietà della magnetite, appoggiandovi sopra il bastone dotato di una punta in ferro.

credit: wikipedia

La conoscenza di questo argomento viene poi approfondita più tardi, nel medioevo, quando Pietro Peregrino di Maricourt, introduce i concetti di poli magnetici e di conseguenza di calamita. Insomma, come abbiamo appena visto, certe cose che crediamo di recente scoperta, in realtà già appartengono a un’epoca molto antica.

Bene, ora che sapete tutte queste cose, siamo sicuri di avervi reso persone più ricche. Il mondo è pieno di cose che diamo per scontate, quando in realtà ci sono particolari che rendono ogni cosa veramente incredibile. Il magnete è un materiale affascinante e ora sapete anche a che serve quel piccolo cilindro sui vostri caricatori.