8 usi del microonde che probabilmente non conoscevi. Al n.4 farai fatica a crederci!

Quando non abbiamo voglia di cucinare, o al massimo per cucinare piatti semplici, la nostra mente va subito al forno a microonde. Infatti, tantissimi lo usano solo in questo modo, ma avevi mai pensato a quanti usi possibili ha questo elettrodomestico?

In questo articolo ti presenteremo 8 fantastici utilizzi che può avere il microonde nella vita di tutti i giorni. Sicuramente alcuni li conoscerete, ma siamo sicuri che molti altri non li avete mai neanche pensati! Fantastico, vero?

Sterilizzare i barattoli
Tutti abbiamo assaggiato almeno una delle conserve della nonna, dal pomodoro alle verdure sott’olio. Da oggi, però, le operazioni della nonna potranno essere un po’ più semplici. Invece di bollire dell’acqua e immergervi i barattoli per qualche minuto, vi basterà metterli nel microonde per poco tempo. Rimuovete il coperchio, versate un po’ d’acqua nel barattolo e riscaldatelo nel microonde fino a portare ad ebollizione l’acqua. I vostri barattoli saranno sterilizzati e pronti all’uso!

Sgranare lo zucchero
Lo zucchero, in particolare quello grezzo di canna, tende a formare degli odiosissimi grumi dovuti all’umidità. Il microonde corre in nostro aiuto anche in questo caso. Dovrete solo versare lo zucchero in una ciotola, coprirlo con un tovagliolo di carta umido e scaldarlo per 30-40 secondi.

Ammorbidire i legumi
Cucinare i legumi richiede un’organizzazione sempre più difficile da trovare di questi tempi. Infatti, bisogna lasciarli una notte nell’acqua per poterli mangiare il giorno dopo. Con il microonde basteranno pochi minuti. Metti in una ciotola ¼ di legumi e ¾ di acqua, avvia il microonde alla massima potenza e aspetta 15 minuti. Aspetta che si raffreddi l’acqua, sciacqua i legumi con acqua fresca e cucinali come preferisci.

Basta piangere!
Ci sono alcuni che odiano cucinare le cipolle, proprio per i pianti che ci causano quando le tagliamo. La prossima volta, prima di sbucciarle e tagliarle, passale al microonde per 30 secondi nella modalità più bassa. Non vi commuoverete più in cucina!

Essiccare le erbe
Tutti abbiamo provato ad avere un orticello di spezie aromatiche in casa, così come tutti abbiamo provato ad essiccarle. Purtroppo, spesso le nostre erbe marciscono, oppure non si seccano correttamente. La prossima volta, prova a passarle un minuto nel microonde. Ti basterà metterle in una pirofila coperte con un tovagliolo di carta e, se un minuto non basta, prova per altri 30 secondi. Il risultato è assicurato!

Pane sempre fresco
A nessuno piace buttare il pane una volta che è diventato secco. E’ vero, potreste farne pangrattato, ma a volte non ne abbiamo bisogno. Avvolgi il pane secco in un panno umido e mettilo in un microonde per 10 secondi, sarà come appena sfornato!

“Risvegliare” il lievito nella pasta
Sappiamo che gli impasti necessitano di una temperatura mite per levitare e, a volte, ci vuole molto tempo prima di riscaldare gli ingredienti. Versate un 250 ml d’acqua sul fondo del forno a microonde e posiziona al centro l’impasto in una ciotola coperta con pellicola alimentare. Avvia il microonde a bassa potenza per 3 minuti e lascia riposare l’impasto all’interno per altri 3 minuti. Se non dovesse bastare, altri 3 minuti e 6 di riposo e sarà perfetto!

Prepara oli aromatizzati
L’olio piccante è una passione per coloro che amano il peperoncino. Altri oli aromatizzati possono essere realizzati con ogni spezia, ma normalmente è un’operazione che richiede un po’ di tempo. Riponete la vostra bottiglia di olio aromatizzato per 30-40 secondi nel microonde e l’effetto sarà lo stesso di un paio di settimane di riposo!