8 segni che sei esausto sia fisicamente che mentale

Ci sono fasi della vita in cui ci sentiamo esausti, la quotidianità ci distrugge, tutti gli impegni di lavoro, familiari e di casa, sovraccaricano il nostro stato psico-fisico, e il ritmo frenetico incide sul nostro umore.

Ma si deve sapere che c’è una grande differenza tra una persona che è stanca a causa della vita quotidiana e invece esausta perchè ha perso il proprio equilibrio in questa vita.

L’esaurimento fisico e mentale è qualcosa che può capitare a chiunque, per questo è bene fare attenzione ad alcuni segni per evitare di sentirsi cadere in un burrone.

Ecco gli 8 segnali a cui fare attenzione:

Ti irriti facilmente.
Tutto ciò che dà fastidio anche senza motivo, ha bisogno di stare da solo per chiunque di fastidio, è un sintomo di stanchezza. Se un problema minore per te diventa un grosso problema, devi riposare immediatamente.

Le cose ti infastidiscono che non contano.
Sei più sensibile del normale e qualsiasi cosa ti infastidisce, le piccole cose che non sono molto importanti ora ti irritano. Non lasciare che questo accada, rilassati, meditata e organizza la tua vita in modo che tu non ti senta sempre così.

Hai nausea e hai le vertigini.
Una persona mentalmente esausta, lo è anche fisicamente, per questo può anche avere la nausea e le vertigini. Se ti succede spesso, ricorda la prima cosa è la salute, quindi dovresti fare una pausa.

Non sei motivato.
Non trovi più  alcuna motivazione sul posto di lavoro, quello che prima ti gratificava ora non lo fa più, è necessario una nuova ispirazione per tornare a sentirsi motivati ​​e desiderosi.

Non ti diverti più come facevi prima  e non ti senti più a tuo agio, questo è un chiaro segnale che hai bisogno di una pausa sia fisicamente che mentalmente.

Hai frequenti attacchi d’ansia.
E ‘una delle conseguenze della tua stanchezza cronica, attacchi d’ansia, se li  avete spesso sicuramente compromettono la vostra vita quotidiana. Lo stress fa male alla salute, dovresti fare una breve pausa e valutare cosa è veramente importante.

Hai problemi a dormire.
È un chiaro esempio di stress estremo, l’insonnia. Perdi sonno costantemente, non riesci a riposare la mente e la tua mente non fa altro che pensare constantemente. Risolvi la situazione, al più presto, cerca aiuto e fatti consigliare da un esperto.

Piangi senza motivo
In questi momenti di sfinimento sei più sensibile che mai, piangi per qualsiasi cosa e non puoi farci niente.

Piangere è il modo in cui il tuo corpo deve espellere tutto ciò che hai contenuto per esaurimento.

Ti senti in un limbo 
Non sai molto bene cosa fare della tua vita, se continui come eri o cambi. La sensazione più estrema che una persona che è veramente stanca possa provare è che la sua vita non ha significato. Non devi mai raggiungere questi estremi, è importante riconoscere questi sintomi e porre fine a loro.

In questi casi, trova il tempo per te, per il tuo benessere, per riposarti, per liberare la mente dalla negatività, se necessario, richiedi un aiuto specialistico.