7 trucchi per combattere efficacemente gli acari annidati nel letto

Nonostante non sia possibile vederli ad occhio nudo, tutti sappiamo bene che i nostri letti sono spesso invasi dagli acari. Infatti, nei nostri materassi solitamente si annidano circa due milioni di questi animali e tra i primi animali ad aver colonizzato il nostro pianeta. La loro proliferazione non è causata dalla scarsa igiene, ma semplicemente dal fatto che le loro dimensioni sono così minime che risulta praticamente impossibile sbarazzarsi totalmente di loro. Questo purtroppo può causare problemi alla nostra salute, in quanto tendono a procurare allergie, più o meno importanti e fastidiose.

La prima cosa da fare è capire se questi ci portano allergia, in quanto praticamente sempre presenti in casa. Solitamente amano le temperature superiori a 20 gradi e una buona dose di umidità e i sintomi causati dalle reazioni allergiche sono:
– occhi rossi che prudono
– starnuti frequenti
– naso chiuso
– mal di gola o mal di testa
– tosse o problemi nella respirazione
Per questo motivo oggi abbiamo deciso di offrire qualche consiglio in modo tale da evitare che questi piccoli insetti tendano a moltiplicarsi.

credit: @travelarium via Twenty20

1 Ricambio di aria
Essendo grandi amanti dei luoghi caldi ed umidi, per evitare la loro proliferazione, è importante fare in modo che il ricircolo dell’aria nella camera da letto sia frequente. In questo modo si avrà la possibilità di ucciderne una buona quantità.

2 Rifare il letto
Non tutti sanno che per evitare la loro riproduzione, esiste un modo corretto di rifare il letto. Infatti, sarebbe consigliabile non ricoprire subito le lenzuola con il piumone, in modo da far asciugare il tutto dal sudore notturno.

credit: @lelia_milaya via Twenty20

3 Lavaggio della biancheria
La biancheria del letto deve, ovviamente essere cambiata e lavata regolarmente e per la sua pulizia, è preferibile utilizzare un programma con una temperatura di 60 gradi, in modo tale da riuscire ad eliminare il maggior numero di acari.

4 Congelare i cuscini
Così come il caldo, anche le basse temperature uccidono gli acari. Quando degli accessori non possono essere lavati, è possibile inserirli in congelatore per circa 24 ore, in modo che questi animali scompaiano.

credit: @ellinnurbakarudin via Twenty20

5 Usare l’aspirapolvere
Una buona tecnica per la pulizia del materasso è quella di utilizzare l’aspirapolvere, soprattutto per chi soffre di allergie. In questo modo si andrà ad eliminare tutta la polvere accumulata e rimuovere una grande quantità di acari.

6 Capovolgere il materasso
Una tecnica efficace è quella di girare il materasso regolarmente per evitare che gli acari proliferino. Inoltre, sarebbe preferibile cambiarlo circa ogni 8 anni.

credit: pixabay/WikiImages

7 Spray anti-acaro
Gli spray anti-acaro sono molto efficaci ed è molto semplice crearli in casa. Basterà riempire un flacone con acqua e circa 30 ml di tea tree oil e nebulizzarlo su tutta la superficie.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: