7 Rimedi casalinghi per togliere l’ossido dalle monete: cosa fare

Avete bisogno di togliere l’ossido dalle vostre monete? Esistono dei piccoli trucchetti casalinghi, estremamente economici, che possono aiutarvi a risolvere il problema e far sì che le vostre monetine ritornino alla lucidità che avevano in origine. È facile, infatti, che col tempo le monete si ossidino, coprendosi con un velo scuro e opaco, che le rende davvero brutte a vedersi. Prestate una particolare attenzione se però si tratta di monete antiche, perché magari è proprio la loro ossidazione a renderle di maggior valore, quindi prima di agire consultate uno specialista di numismatica. Ecco per voi i 7 rimedi della nonna per ripulire le monete

1. Sapone
Il metodo più semplice e classico è quello di sfruttare l’acqua calda e il sapone dei piatti per riuscire a rimuovere gli strati superficiali dello sporco formatosi sulle monete.


credit: pixabay/stux

2. Aceto bianco
L’aceto possiede delle forti capacità di rimozione dell’ossidazione e quindi per sfruttarne i suoi benefici, vi basterà immergere le vostre monete in un piccolo recipiente con all’interno dell’aceto e lasciarle lì per qualche ora.

3. Succo di limone
Anche il succo di limone gioca un ruolo molto utile in queste operazioni, per cui sfruttatelo durate la pulizia, con acqua tiepida e dovreste eliminare con facilità l’opacità della moneta.

4. Acetone
Anche l’acetone è consigliato per la manutenzione delle nostre monete, dato che vi basterà detergerle, con del cotone e poi risciacquarle sotto l’acqua corrente per eliminare tutta la patina scura che avvolgeva la moneta.

5. Ketchup
Anche l’acidità del ketchup o del succo di pomodoro possono fungere da “sgrassatore per monete”. Passatene una parte sopra e strofinate con una spugnetta, prima di risciacquare.

6. Bicarbonato di sodio
Versate in un contenitore dell’acqua con il bicarbonato di sodio, lasciate agire per qualche ora, dopodiché avrete modo di risciacquare delle monete perfettamente pulite e disinfettate.

7. Dentifricio bianco
Potete sfruttare anche l’effetto candeggiante dei dentifrici privi di granuli e strofinarli sulla moneta con una spugnetta. Con questi metodi riuscirete a riportare ai fasti di un tempo, tutte le vostre monete e darete loro la brillantezza che meritano.

LEGGI ANCHE: Cosa fare se aprendo una porta la chiave si rompe e rimane dentro la serratura?