7 Folli tendenze di bellezza che solo le più coraggiose possono seguire

Sul web possiamo trovare alcuni esempi di “bellezza” e di nuove tendenze che spesso ci lasciano davvero a bocca aperta.
La creatività, specialmente nel campo della moda è qualcosa di veramente importante.
A volte, certi stili adottati da determinati personaggi, riescono a conquistare un posto permanente nel mondo dell’abbigliamento o del trucco.

Tuttavia alcune idee forse meriterebbero una maggiore attenzione.
Oggi vogliamo mostrarvi alcuni esempi che non sappiamo se definire coraggiosi, progressisti o magari solamente sbagliati.

Certe idee possono dimostrarsi eccezionali a volte e alimentare quella che sarà la moda del futuro. L’ispirazione può nascere da qualunque cosa e basta avere un po’ di fantasia in più per riuscire perfettamente a creare qualcosa di nuovo, che anche se non avrà successo nel mondo dell’estetica, risulta quasi un’opera d’arte.
Siete curiosi di vedere alcuni esempi?

1. Unghie a cavatappi! Certo, potrebbero apparire davvero artistiche, ma c’è da mettere in serio dubbio il fatto che possano rendere semplice prendere determinate cose.

2. Un mega sopracciglione. Una blogger una volta ha provato ad inventare una nuova tendenza con questo stile… tuttavia l’effetto non sembra davvero il massimo.

3. Treccia a corsetto. Questa idea sembra essere stata apprezzata molto da determinate persone e persino celebrità come Lady Gaga l’hanno sfruttata.

4. Capelli squadrati. Questo stile può essere di dubbio gusto, ma come si suol dire, non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. L’idea è nata in un salone austriaco che si è ispirato allo stile delle minigonne scozzesi.

5. Sopracciglia floreali… questa moda, nata da un’idea di Taylor R, trasforma le sopracciglia in uno sbocciar di primavera.

6. Capelli come un geode. Con i giusti trucchi, la vostra capigliatura assomiglierà veramente ad un cristallo.

7. Sopracciglia ferrate. Questa idea, è particolarmente avanguardista, ma può risultare anche pericolosa per gli occhi… avreste il coraggio di provarla?