6 errori che fai quando usi il phon

Il calore che i prodotti per i capelli riversano direttamente su di essi spesso possono causare danni alla nostra chioma, non rendendola lucente ma anzi opaca e spenta. Proprio per questo motivo molti professionisti del settore ammettono che sarebbe preferibile far asciugare i capelli all’aria aperta, in modo tale da non danneggiarli troppo.

Soprattutto durante il periodo invernale però, questo non è sempre fattibile, in quanto rischiamo di incorrere in qualche malanno. Ecco perchè oggi vogliamo parlarvi degli errori che si è soliti fare quando si utilizza il phon, in modo tale da non danneggiare i nostri capelli e renderli sempre limpidi e lucenti.


credit: pixabay/Hans

1. La prima cosa a cui dobbiamo prestare particolare attenzione e un errore fatto nella maggior parte dei casi, è quello di tamponare il più possibile i capelli in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso, prima di asciugarli con il phon.
2. Controllare che gli strumenti siano sempre in ottime condizioni, in modo tale che questi non vadano a rovinare la nostra chioma e in caso cambiarlo il prima possibile.

3. Mai posizionare l’apparecchio troppo vicino alla testa, in quanto in questo modo non solo si danneggiano i nostri capelli, ma esiste il rischio di bruciarsi e farsi male. La giusta distanza è tra i 20 e i 30 centimetri.
4. I capelli hanno bisogno della giusta protezione. Proprio per questo motivo è consigliabile usare gli adeguati protettori termici che vanno a proteggerli dalle elevate temperature.


credit: pixabay/RyanMcGuire

5. Cercare sempre, durante l’utilizzo del phon, di utilizzare la bocchetta e di scegliere la spazzola adeguata, in modo da riuscire a regolare al meglio la temperatura e il getto di aria.
6. Uno degli errori più comuni è quello di non dividere i capelli in sezioni, ma asciugarli insieme. In realtà è sempre preferibile dividere la testa in varie parti, in modo tale da asciugarli più velocemente ed evitare così di esporli per troppo tempo ad alto calore.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: