4 geniali metodi in cui si puo’ utilizzare l’aceto per le pulizie di casa

Oggi vi vogliamo mostrare quattro fantastici usi per sfruttare l’aceto bianco, al di fuori del comune uso culinario. Questo prodotto ha moltissime funzione e sicuramente alcune di queste non ve le sareste mai aspettate. Ecco quindi che vi proponiamo di usarlo per: pulire le teglie del forno, pulire i piani di lavoro, lucidare i vetri e persino sturare gli scarichi. Quattro usi diversi che risultano davvero molto utili e che adesso vi andremo a spiegare punto per punto.

1. Come disincrostare le teglie da forno
Quante volte, dopo aver usato il forno, ci troviamo a dover combattere per eliminare le incrostazioni che si sono formate su di esse? Per risolvere questo problema vi basterà riempirle con una soluzione di acqua e aceto, inserirla nel forno e portarla ad ebollizione. Dopodiché spegnete il forno, aspettate che si raffreddi il tutto e vedrete che le macchie andranno via in un batter d’occhio. Se le incrostazioni sono molto ostiche, aggiungete anche del bicarbonato di sodio alla procedura e spazzolerete via il tutto in maniera semplicissima.


credit: Facebook/Cookist

2. Pulire le superfici dei piani
Per pulire qualunque superficie, che si tratti dei piani di lavoro della cucina, del piano cottura, delle superfici del bagno o di qualunque altra stanza della casa, dovrete solamente inserire all’interno di un dosatore spray dell’aceto. Sfruttatelo come fareste con un qualunque sgrassatore spray e il risultato sarà davvero eccezionale.

3. Per lucidare i vetri
L’aceto ha un’azione fantastica per riportare i vetri della nostra casa al loro originale splendore. Mischiatelo in una ciotola con dell’acqua e qualche goccia di sapone per i piatti, mescolate il tutto e usatelo con una spugna o un panno, per pulire i vetri. Dopo averli asciugati, con dalla carta assorbente o carta di giornale, saranno più lucidi e puliti che mai.


credit: Facebook/Cookist

4. Per sturare lo scarico dei lavandini
Se avete delle difficoltà a sturare lo scarico del vostro lavandino o del lavello, sfruttate l’azione chimica prodotta da questo fantastico prodotto, quando si unisce a del bicarbonato di sodio. Spargete il bicarbonato sullo scarico e versateci un abbondante quantitativo di aceto. Vedrete che immediatamente i composti reagiranno tra loro. Questo libererà i vostri scarichi dalle impurità e dalle ostruzioni, e dopo che avrete fatto scorrere dell’acqua corrente, tutto sarà perfettamente normale, inoltre dallo scarico si sprigionerà anche un ottimo profumo.