3 modi per eliminare la ruggine

Tra i fenomeni con i quali ci troviamo più spesso a dover combattere quando si tratta di faccende domestiche, sicuramente non possiamo non citare la formazione della ruggine. Questa si presenta soprattutto sugli oggetti in metallo e in particolar modo se questi si trovano esposti ad acqua e umidità. Infatti la condensa che si va a formare sui nostri oggetti, porta alla loro corrosione, fino al momento in cui non si crea su di essi la ruggine.

Questa non solo non dona un bell’aspetto, ma inoltre al lungo andare, può portare al danneggiamento definitivo dei nostri accessori in metallo, rendendoli totalmente inutilizzabili. È proprio per questo motivo che è bene sapere come trattare al meglio le superfici sulle quali si è presentata la ruggine, in modo tale da eliminarla per tempo e salvaguardando così i nostri prodotti. Ovviamente in commercio esistono molti prodotti chimici in grado di eliminarla, ma oggi vogliamo svelarvi qualche prodotto naturale in grado di farci ottenere un risultato ottimale.


credit: pixabay/Noupload

1 Bicarbonato di sodio
Il bicarbonato di sodio possiede molte proprietà antibatteriche ed abrasive, in grado quindi di aiutarci nella rimozione della ruggine. Tutto quello che dobbiamo fare è creare una pasta miscelando bicarbonato e acqua tiepida e con l’aiuto di uno spazzolino morbido, strofinarlo delicatamente su tutta la superficie prima di ripulire accuratamente il tutto.

2 Succo di limone
Il limone rientra tra gli ingredienti naturali più utili contro la ruggine grazie all’acido citrico e agli oli essenziali presenti naturalmente al suo interno. Ci basterà semplicemente cospargere la zone interessata con del sale e strofinare il tutto con mezzo limone, facendo attenzione che il suo succo venga rilasciato il più possibile.


credit: pixabay/jackmac34

3 Alluminio
Ottimo in particolar modo quando si deve rimuovere la ruggine da superfici in acciaio e ferro. Occorrerà solamente prendere dei fogli di alluminio, creare una palla, immergerla in acqua e strofinarla sugli oggetti interessati.