3 detersivi ecologici da utilizzare in lavatrice

Le ricette di detersivi per bucato ecologici sono sempre più ricercate, ma esse non rappresentano una novità. Infatti prima che tutti i detergenti chimici venissero messi in commercio molti preparavano in casa i propri detersivi. In questo articolo vi illustriamo tre diversi procedimenti per preparare il proprio detersivo per bucato ecologico fatto in casa. Oltre ad avere un impatto meno aggressivo sull’ambiente risultano anche molto efficaci per combattere lo sporco. Sono inoltre economici, facili e veloci da realizzare. Ecco le guide.

credit: mohamed_hassan

1. Detergente ecologico con borace
Il borace è uno dei prodotti più usati nella produzione industriale di detergenti ecologici. Quando esso viene unito al bicarbonato di sodio è in grado di smacchiare a fondo ogni traccia di sudore.
Nota: per maneggiare il borace utilizzate dei guanti, per maggiore sicurezza

Ingredienti
– 4 Tazze d’acqua (1 L)
– 2 Tazze di sapone neutro grattugiato (400 g)
– 1 Tazza di borace (200 g)
– 2 Tazze di bicarbonato di sodio (400 g)

Procedimento
– Mettere l’acqua a bollire.
– Quando l’acqua raggiunge la temperatura di ebollizione aggiungere il sapone grattugiato.
– Ridurre al minimo la fiamma e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando il sapone si sarà sciolto interamente.
– Versare l’acqua saponata in un secchio pulito e aggiungere il borace e il bicarbonato di sodio.
– Mescolare finché il composto diventa omogeneo.
– Conservare in una bottiglia di detersivo.

Utilizzo
– Il preparato può essere utilizzato come un normale detersivo.
– Nel caso di lavaggio a mano, aggiungere il prodotto in un secchio con dell’acqua e immergere all’interno i vestiti.

2. Detergente ecologico con aceto
Una delle ricette più conosciute e collaudate è quella composta da bicarbonato di sodio ed aceto. Oltre a smacchiare, l’unione di questi due ingredienti svolge anche una funzione di disinfettante e ammorbidente.

Ingredienti
2 Tazze di bicarbonato di sodio (400 g)
Un quarto di tazza di aceto bianco (62 ml)
Mezza tazza di sapone liquido di Castiglia (125 ml)

Procedimento
– Versare in una ciotola o in un secchio pulito il bicarbonato di sodio.
– Aggiungere poco per volta l’aceto, aspettando che finisca il suo effetto effervescente e dare una prima mescolata.
– Aggiungere il sapone liquido di Castiglia e mescolare per bene.
– Quando il prodotto non presenta più grumi ed è omogeneo, versarlo in una bottiglia di detersivo.

Utilizzo
– Aggiungere mezza tazza di prodotto a ogni lavaggio.
– Strofinare sulle macchie ostinate, o direttamente con le mani o con l’utilizzo di una spazzola morbida.

3. Detergente ecologico con glicerina
I detergenti ecologici con glicerina sono ottimi alleati sia per combattere lo sporco che per preservare i tessuti.

Ingredienti
– Un sapone neutro grattugiato (250 g)
– 3 Tazze d’acqua (750 ml)
– Mezza tazza di bicarbonato di sodio (100 g)
– 2 Cucchiai di glicerina (30 ml)

Procedimento
– Mettere l’acqua a bollire.
– Quando l’acqua raggiunge la temperatura di ebollizione aggiungere il sapone grattugiato.
– – Ridurre al minimo la fiamma e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando il sapone si sarà sciolto interamente.
– Versare l’acqua saponata in un secchio pulito e aggiungere prima il bicarbonato di sodio e poi la glicerina.
– Mescolare finché il composto diventa omogeneo.
– Conservare in una bottiglia di detersivo.

Utilizzo
– Aggiungere mezzo tappo del prodotto ad ogni lavaggio regolare.
– In caso di grandi carichi di vestiti aggiungerne fino a un massimo di due tappi.