2 modi per disinfettare gli strofinacci

Tra gli strumenti più utilizzati per le pulizie in cucina di sicuro vi sono le pezze e gli strofinacci. La loro composizione può essere di diversi tipi: di cotone, in fibra sintetica, in microfibra e via dicendo. Dato il loro utilizzo così frequente e il tipo di superfici e residui con cui vengono a contatto, possono favorire la proliferazione di batteri.

Infatti batteri, germi, microbi, muffe e umidità trovano terreno fertile in pezze e strofinacci. Come dicevamo ciò è dato dal fatto che essi vengono a contatto con superfici umide e a contatto con i residui di cibo.
Il cibo essendo di natura organica, anche nelle sue più piccole particelle continua il suo ciclo di vita fino ad ammuffire e creare microrganismi.


credit: pixabay/anncapictures

Dato che il loro utilizzo è soprattutto in cucina accanto ai piatti che si preparano, è bene sostituirli spesso e disinfettarli correttamente. Vi suggeriamo due ottimi metodi per disinfettare e sanificare le vostre pezze e strofinacci da cucina. Utilizzando uno dei seguenti metodi per il loro lavaggio e sostituendoli almeno una volta alla settimana potete cucinare in massima sicurezza.

1. Ammoniaca
L’ammoniaca come in molte altre faccende domestiche, ci viene in aiuto anche per disinfettare gli strofinacci e le pezze da cucina. Seguite questi passaggi:
– Mettere pezze e strofinacci in un’ampia bacinella con qualche goccia di ammoniaca.
– Lasciare agire per qualche ora. Così facendo l’ammoniaca assorbirà e scioglierà lo sporco.
– Raccogliere gli strofinacci e le pezze, e metterli in lavatrice.
– Nota importante: non mischiarli ad altri indumenti e non utilizzare ammorbidente.

2. Lavastoviglie
La lavastoviglie è uno dei metodi più efficaci e al contempo utilizzati per lavare e disinfettare strofinacci e pezze da cucina. Questo tipo di lavaggio permette di sfruttare le alte temperatura della lavastoviglie per non lasciare traccia di sporco o microrganismi.

E’ importante considerare però l’aspetto del posizionamento all’interno della lavastoviglie. Bisogna disporli in modo che non restino incastrati nei binari della macchina. Fare anche in modo che non siano vicini a spirali, fonti di immissione dell’acqua o ostruiscano lo scarico. E’ preferibile non sovraccaricare la lavastoviglie di strofinacci per una maggiore efficacia. Quando il lavaggio sarà terminato i vostri strofinacci e pezze da cucina saranno completamente disinfettati.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: