2 metodi efficaci per rimuovere la muffa dalla nostra vasca da bagno.

La muffa non è solo un problema che può risultare sgradevole alla vista, ma è soprattutto pericolosa per la salute del nostro organismo. Con il frequente utilizzo dell’acqua al suo interno, la vasca da bagno può diventare una delle zone della casa in cui si trova una sua maggiore formazione. Ecco perché è utile pulire regolarmente le superfici in cui la muffa si presenta più facilmente, in modo tale che la sua rimozione risulti estremamente semplice.

Certamente tra i prodotti migliori in commercio per eliminare definitivamente ogni formazione di muffa e umidità, è l’utilizzo della candeggina e dell’ammoniaca. Ricordate sempre di indossare dei guanti quando usate questi due prodotti, in maniera tale da evitare qualsiasi problema, in quanto sono molto aggressivi sulla pelle.


credit: pixabay/Tama66

Rimozione della muffa con la candeggina
Una delle tecniche migliori per la rimozione della muffa è inserire, all’interno di un flacone dotato di erogatore spray, la candeggina, del sapone liquido e miscelare il tutto con acqua calda. Una volta creato il composto, andare ad erogare su l’intera superficie da pulire e lasciare che agisca.

In pochissimo tempo si potrà già notare come la muffa inizi a sparire. Ovviamente i tempi di posa possono variare in base alla quantità di sporco presente. Concludere sciacquando con abbondante acqua ed asciugare bene la superficie trattata.

Rimozione della muffa con l’ammoniaca
Il procedimento è molto simile al precedente. Versare all’interno di un flacone con erogatore spray, una piccola quantità di ammoniaca liquida e miscelare con acqua fredda. Dopo aver spruzzato il composto sulla zona ricoperta di muffa, lasciare agire per circa 15 minuti. Pulire infine con un panno e risciacquare con abbondante acqua fredda.

Un ultimo consiglio utile per evitare l’eventuale ritorno della muffa è mantenere sempre ben arieggiato il nostro bagno, evitando così di far accumulare umidità al suo interno; dopo ogni utilizzo della vasca è inoltre utile asciugare sempre, in modo tale che l’acqua non si vada ad insinuare negli angoli.

LEGGI ANCHE:
3 Trucchetti casalinghi per far tornare la vetroceramica del piano cottura come nuova
5 trucchetti per pulire la casa con la Coca Cola che non conoscevi
7 trucchi per far risplendere il tuo bagno come un palazzo reale