18 foto divertenti e strane che dimostrano quanto sia unico il Giappone

Volete la prova che il Giappone è un luogo unico e stravagante? Allora tutto quello che dovrete fare è osservare le fotografie qui presenti. Questo paese è rinomato per molte tradizioni, per la sua cultura e per alcuni stereotipi particolari, come ad esempio le arti marziali, gli origami, gli anime e i videogiochi. Tuttavia esistono tantissimi aspetti che pochi conoscono di questo paese e noi oggi vogliamo mostrarvene alcuni davvero insoliti, specialmente perché estrapolati totalmente dal loro contesto.

1 Ha dovuto adeguare la sua vettura alla sua capigliatura.

2 Che questa terra sia la patria dei Pokémon lo si capisce con grande facilità.

3 Sembra che i poteri extrasensoriali facciano parte della routine di tutti i giorni.

4 La dolcezza in uno scatto!

5 Un normalissimo campo di girasoli con all’interno un nutrito “pascolo” di lottatori di sumo.

PsBattle: Sumo wrestlers in a field of sunflowers. from photoshopbattles

6 Anche i bambini sanno essere particolarmente macabri nel paese del Sol Levante.

7 Come si fa a non ridere, osservando una situazione del genere?

8 Incontri del genere non avvengono nelle metropolitane di tutto il mondo.

Cursed pikachu from Cursed_Images

9 Di sicuro sanno come spaziare con la fantasia.

10 Ecco come in Giappone si mangia un dolcino.

11 Senza ombra di dubbio ha un posto in prima fila per ammirare questi animali nel loro habitat naturale.

12 Un locale non tanto dedicato agli appassionati di Dragon Ball, quanto a quelli del personaggio di Freezer.

Man, it must be freezing in there from anime

13 Evidentemente quando la stanchezza colpisce non puoi fare a meno di gettare la spugna.

14 La passione per i manga si respira in ogni luogo.

15 Di sicuro in Giappone sanno come fare pubblicità e attirare le attenzioni del pubblico.

16 Il cibo in Giappone è molto diverso da quello del nostro paese, ma non avevamo idea che si potessero friggere anche i Gundam.

17 In questo modo non corre il rischio di sporcarsi le mani.

18 Durante i periodi della pandemia non hanno ugualmente rinunciato alle buone maniere.

Related Posts