17enne apre un santuario per animali senzatetto

Ogni persona ha un particolare sogno nel cassetto ma non sempre, durante il corso della nostra vita, riusciamo a realizzarlo. Per un ragazzino di nome Eduardo, il desiderio più grande era quello di riuscire a dar vita ad un rifugio per animali e c’è riuscito quando ha compiuto appena 17 anni di età.

Eduardo vive in Brasile, ad Anapolis e durante la sua vita ha incontrato moltissimi animali randagi. Il suo affetto per gli animali era davvero straordinario, e non passava giorno in cui questo ragazzo non manifestasse un po’ di affetto per almeno una di queste creature senza una fissa dimora.

Quando ha compiuto 17 anni, Eduardo ha deciso di affittare una casa, per poterla trasformare in un rifugio dove accogliere tutti gli animali senzatetto che incontrava lungo il suo cammino. In un primo momento, il luogo scelto da questo ragazzo sembrava rispondere molto bene alle sue esigenze, ma in breve tempo è diventato davvero piccolo, a causa del numero elevato di animale di cui si prendeva cura.

Per portare avanti la sua idea, Eduardo ha fondato l’Edupacoca, un progetto che intende occuparsi della salvaguardia degli animali randagi, contando sulle donazioni di chiunque fosse interessato a dar loro una mano. Eduardo ha trovato un nuovo santuario, che tuttavia dista ben 30 chilometri dalla sua casa e questo ragazzo ogni giorno percorre questa distanza per prendersi cura di tantissimi animali.

Eduardo ha anche intrapreso numerose attività per promuovere le sue azioni e invogliare quanta più gente possibile ad unirsi a lui. Il suo rifugio personale al momento conta 18 cani, 10 gatti e due conigli e sembra che il loro numero sia destinato solamente ad aumentare.

Sebbene il capitale a disposizione di questo ragazzo non sia affatto elevato, riesce a proseguire nei suoi sforzi grazie alle donazioni di alcune persone. Sui social Eduardo ha mostrato sia la versione attuale del suo progetto, sia le idee che potranno essere realizzate una volta raggiunti i fondi necessari, come un’area ricreativa per gli animali, un incubatoio e persino un lago.

Related Posts