15 consigli per la pulizia per mantenere la tua casa luminosa

Non tutti amano trascorrere il proprio tempo, costretti a dover pulire gli ambienti casalinghi, ma esistono dei piccoli trucchetti, che magari non conoscete, che possono aiutarvi a velocizzare le vostre operazioni di igiene quotidiana. Ecco per voi 15 consigli per migliorare le vostre pulizie domestiche

1. Sgrassare il microonde
Per effettuare questa procedura sarà semplicemente necessario riempire una tazza di aceto e accendere il microonde per circa 1 minuto. Dopo che è terminato il tempo, pulite il suo interno con un panno umido e avrete un microonde come nuovo.

2. Pulire il materasso
Esistono due modi per ripulire facilmente il vostro materasso:
• Nel primo caso, riempite un dosatore spray con vodka e olio essenziale e spruzzate la miscela sul materasso. La vodka eliminerà i batteri e gli oli essenziali forniranno il profumo della fragranza che volete.
• Nel secondo metodo sfrutterete il bicarbonato di sodio. Cospargetene un po’ lungo il materasso e lasciatelo riposare. Dopo un po’ usate un’aspirapolvere per eliminare i residui e vedrete che avrete ripulito completamente il vostro materasso.

3. Pulire le griglie del barbecue
Quando facciamo un barbecue, la pulizia delle griglie può risultare davvero ostica, ma per rimuovere il grasso vi basterà sfruttare una cipolla. Tagliatela a metà e strofinatela sulla griglia. Questa pulirà completamente i residui e il suo aroma sarà l’ideale per la prossima grigliata.

4. Raccogliere i vetri rotti
A tutti capita di rompere qualcosa di vetro, come un bicchiere. Per eliminare i frammenti vi basterà utilizzare del pane a fette. Premetelo contro i cocci di vetro e vedrete che rimarranno attaccati alla mollica e potrete eliminarli facilmente.

5. Pulire il tagliere
Per pulire un tagliere dovrete versarvi sopra del sale e strofinare la sua superficie con mezzo limone. In questo modo oltre a rimuovere residui e sporco eliminerete i batteri e i cattivi odori.


credit: pixabay/kropekk_pl

6. Pulire la spugna da cucina
Per rimuovere i cattivi odori dalle vostre spugne dovrete inumidirla e metterla dentro il microonde per circa un minuto, attivandolo a piena potenza. In tal modo avrete sterilizzato la vostra spugna, ma fate attenzione a toccarla nell’immediato perché sarà molto calda.

7. Pulire il mixer
A volte, pulire il mixer è molto difficile, e il modo migliore per sgrassarlo completamente è riempirlo di acqua calda e sapone e azionarlo per circa un minuto, in modo da far sì che il suo interno sia perfettamente igienizzato.

8. Pulire la grattugia
Per rimuovere i residui di formaggio dalla vostra grattugia il modo più rapido ed efficace è grattugiare una patata. Questa eliminerà i residui e poi, semplicemente sciacquando l’utensile, lo riporterete perfettamente al suo stato originale.

9. Pulire le macchie dal tappeto
Versate sopra il tappeto una pastura di bicarbonato di sodio e acqua e lasciate che agisca per un’intera notte. Dopo che sarà asciutto, aspiratelo con u aspirapolvere e vedrete che il tappeto sarà perfettamente pulito.


credit: pixabay/stevepb

10. Raccogliere la polvere dalla stanza, se avete un ventilatore a soffitto.
Se possedete un ventilatore a soffitto, dovrete semplicemente rivestirlo con una federa e attivarlo. La polvere sarà attirata dalle pale e rimarrà attaccata alla superficie della federa, permettendovi di eliminarla con grande facilità.

11. Pulire la vasca da bagno
Il modo migliore per rimuovere le macchie dalla vasca da bagno è cospargervi sopra del sale e strofinarla con un’arancia o un limone, tagliati a metà. La loro combinazione permetterà di rimuovere completamente le tracce di ruggine e vi lascerà davvero sorpresi.

12. Rivitalizzare la pelle dei mobili antichi
Sfruttate del grasso incolore, acquistabile in qualunque negozio di ferramenta, e passatelo sulle superfici dei vostri mobili rivestiti di pelle e li vedrete tornare alla luminosità originale con grande facilità.

13. Pulire la lavastoviglie
Per sanificare questo elettrodomestico dovrete mettere un bicchiere d’aceto al suo interno, chiudere lo sportello della lavastoviglie e avviare il programma con la temperatura più alta. Finito questo, cospargete del bicarbonato al suo interno e risciacquate. Le loro azioni combinate elimineranno qualunque traccia batterica e lasceranno un inconfondibile odore di pulito.


credit: pixabay/peter774

14. Rimuovere le macchie dal pavimento o dai mobili in legno.
Per eliminare le fastidiose macchie sia dai pavimenti di legno che dai mobili esiste un rimedio casalingo molto semplice. Sfruttate l’efficacia del dentifricio. Cospargete la parte interessata e strofinate con un panno umido, per vedere le macchie scomparire davanti ai vostri occhi.

15. Pulire le cornici
Per rimuovere la polvere da una vecchia cornice delicata, vi basterà strofinarvi sopra del pane a fette. La polvere rimarrà sulla fetta di pane e la vostra cornice tornerà splendente ad attorniare il vostro dipinto.

LEGGI ANCHE: Queste sono le differenze tra DISINFETTARE e PULIRE casa