12 enne accelera e lascia indietro i ciclisti professionisti nel Tour of Britain

Qualche giorno fa un ragazzino di appena 12 anni ha sbalordito il mondo intero, superando con la sua bicicletta i partecipanti al Tour of Britain. Milioni di persone hanno assistito in diretta a questo particolare evento, rimanendo davvero sorpresi da quanto accadeva sotto i loro occhi.

Il ragazzino che ha attirato gli sguardi e le attenzioni di tutti si chiama Alex, e approfittando del fatto che la gara si svolgeva nei pressi della sua abitazione, non ha resistito all’impulso di gettarsi al loro seguito. Il piccolo atleta ha usato tutte le sue forze per mantenersi davanti ai professionisti e per una certa durata del percorso è riuscito a mantenersi in testa.

Tuttavia, quando è stato raggiunto dai “grandi”, il suo comportamento non è passato affatto inosservato.
Proprio mentre pedalavano, infatti, il ciclista olandese Pascal Eenkhoorn, della squadra Jumbo-Visma, gli ha mostrato un gesto simbolico ma veramente carico di significato. Il ciclista, infatti, ha donato al ragazzino la sua borraccia.

Un evento che il ragazzo ha rivelato rimarrà sempre nel suo cuore e che porterà con orgoglio negli anni a venire. Alex ha rivelato di voler diventare un ciclista professionista e che l’atto che gli è stato dimostrato rivela quanto possano essere grandi, anche con dei semplici gesti, questi atleti.

Dopo aver vissuto questo momento di gloria, il piccolo è tornato di corsa dalla madre e dal padre, per raccontare il tutto. Dopo la conclusione della gara, il ragazzo ha potuto scattare alcune foto in compagnia dei campioni della corsa, compreso il ciclista che gli ha donato la sua bottiglia.

Alex ha guadagnato milioni di visualizzazioni sui social per i video e le foto che lo ritraggono nella sia impresa e uno degli sponsor del Tour, Eisberg, ha offerto a lui e alla sua famiglia, i biglietti VIP per poter assistere all’ultima tappa del Tour, che si terrà ad Aberdeen.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network: